Come protteggersi dal caldo

 
COME ENTRA IL CALORE NELLA CASA ?
1) Attraverso l'aria che penetra direttamente da porte e finestre;
2) Per irraggiamento diretto con propagazione da corpi trasparenti (vetri)
3) Per irraggiamento diretto e propagazione da corpi opachi (muri)
4) Per irraggiamento diretto e propagazione da corpi opachi (tetto)
 
COME PROTEGGERSI ?
1 ) Per proteggerci dall'aria che penetra direttamente è importante creare corrente d'aria a mattino e sera, nei momenti più freschi della giornata, e tenere chiuso di giorno. Risposta
2 ) Per proteggerci dall'irraggiamento diretto sui corpi trasparenti, i vetri delle porte e finestre, dei lucernari, e delle serre è indispensabile coprire gli stessi con scuri in legno o altri materiali opachi, così da evitare il surriscaldamento dell'ambiente interno. Risposta
3 ) L'irraggiamento diretto sui muri si può ridurre in fase progettuale inserendo sulle facciate esposte degli sporti ( balconi o elementi frangisole ) che impediscano la proiezione diretta solare sulla parete. In alcune soluzioni progettuali si può inserire una protezione della parete con rampicanti da fare correre su graticci in legno. ( esempio: rampicanti a foglia caduca ).E' opportuno che la muratura abbia una buona massa e un buon sfasamento termico.
4) L'irraggiamento diretto sul tetto è inevitabile. In fase progettuale prevedere uno spessore di isolamento adeguato che crei uno sfasamento di almeno 9-10 ore.Per questo è opportuno utilizzare materiali isolanti vegetali che hanno una capacità termica (c) molto elevata e in genere una massa notevole.Vi proponiamo un isolamento con Flytherm, pannello in fibre di legno (con lo spessore di 12 cm ha uno sfasamento di circa 10 ore)
Copyright © 2004 La Casa di Terra s.n.c. - Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 00566560074